Missione Cristiana 153

I Doni dello Spirito

«Lo Spirito di YHWH si poserà su di Lui»

«Spirito di SAPIENZA»

(1^ Parte)

Isaia 11:2

Lo Spirito di YHWH si poserà su Lui:

Spirito di sapienza

Spirito di discernimento

Spirito di consiglio

Spirito di potenza

Spirito di conoscenza

Spirito di timore di YHWH.

Lo Spirito divino si posa su di noi per guidarci e trasformarci in uomini nuovi, nati dall’alto, spirituali, sapienti, energici, creativi, cioè portatori di vita.

Il primo Dono che leggiamo è di SAPIENZA, dire che è il più importante è sicuramente un errore, forse potremmo dire il più grande.

Perché ogni dono o rivelazione spirituale è importante a secondo del bisogno di chi lo riceve.

Cosa significa SAPIENZA?

Sapienza non significa solo conoscere le cose praticamente, ma intimamente, un po’ come gustarle, il loro sapore, il loro odore.

Come dire:

«il Buon Odore di Cristo!»

Sapienza significa dare il vero sapore alla vita, il bello della nostra vita, fatto di tanti profumi e sapori.

2^ Corinzi 2:15

Perché noi siamo per Dio il buon odore di Cristo fra quelli che sono salvati, e fra quelli che periscono;

Con lo Spirito di sapienza comunichiamo agli altri il buon odore di Cristo.

Perciò è fondamentale conoscere intimamente, cioè toccare con mano, sentire il Suo buon odore, gustare la Sua presenza.

Salmo 34:8

Gustate e vedete quanto YHWH è buono; beato l’uomo che si rifugia in Lui.

Se non ci cibiamo di Dio non possiamo trasformarci in Lui, perché noi diventiamo ciò che mangiamo sia spiritualmente che materialmente!

Giovanni 6:54-56

Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue, ha vita eterna, e io lo risusciterò nell’ultimo giorno.

55) Poiché la mia carne è vero cibo e il mio sangue è vera bevanda.

56) Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue, rimane in me ed io in lui.

Perciò se vogliamo avere un rapporto vero con Dio, dobbiamo mangiarlo per trasformarci ad immagine Sua.

Gustiamo Dio se assaporiamo la Sua opera, e quanto più assimiliamo la Sua vita in noi, tanto più questa esperienza diventerà comunicativa, portatori di doni di Sapienza, una capacità che apprendiamo da Dio, che per mezzo dello Spirito Santo in noi convince i cuori.

Nella misura che assimiliamo la Sua natura, diventiamo convincenti, rivelando attraverso il dono di sapienza il bisogno di Dio al mondo.

Lo Spirito di sapienza ci guida nell’intima  e perfetta comprensione della vita.

I tempi più importanti della vita sono i più gustosi:

pensiamo all’innamoramento, oppure ad un traguardo raggiunto!

«Gustare il Signore Yeshùa significa assaporare la Sua vita»

La moglie, il marito, i figli sono doni naturali della vita, il Signore ci insegna:

Proverbi 18:22

Chi ha trovato moglie ha trovato una buona cosa ed ha ottenuto un favore da YHWH.

Salmo 127:5 

Beato l’uomo che ne ha la sua faretra piena! (di figli)

Ma un conto è gustare la vita attraverso i doni di Dio ed un altro conto è gustarla direttamente con Lui.

Ebrei 11:5

Per fede Enok è stato trasformato perché non conoscesse la morte, e non si è più trovato dal momento che lo ha trasferito Dio.

Giacché prima che fosse trasferito ricevette la testimonianza di essere gradito a Dio!

La nostra famiglia naturale e tutto ciò che Dio ha creato hanno un valore immenso, ma

Yeshùa è di più.

1^ Timoteo 4:4

Infatti tutto ciò che Dio ha creato è buono e nulla è da rigettare, quando è usato con rendimento di grazie,

La famiglia della fede ha un valore eterno, perché lo Spirito di Dio vive in Lei, la Sua Sposa.

Galati 6:10

Mentre dunque abbiamo l’opportunità, facciamo del bene a tutti, ma principalmente a coloro della famiglia della fede.

La bellezza del creato ci parla di Dio, ci lascia entusiasti e incantati, ma dobbiamo crescere in sapienza e cercare l’Autore di queste meraviglie.

Prima di tutto devo gustare Dio, il mondo ormai si dirige sempre più sul bisogno di sapori, gli chef sono sempre a cercare nuove composizioni di gusti naturali, ma si sono fermati alla materia delle cose, noi dobbiamo risalire allo Spirito divino di tutte le cose.

Se il peccato non avesse sapore,

non peccheremo mai!

Purtroppo spesso dobbiamo separare i sapori della vita

dalle difficoltà della vita.

Pensiamo alle delusioni, sembra di toccare il cielo con un dito e poi all’improvviso le cose diventano reali, umane, carnali ed emanano un cattivo odore.

Quel sapore di vita e di vittoria che avevamo provato, che pensavamo di poter trattenere, si è trasformato anziché ad immagine di Dio in Spirito infernale.

Allora la vita diventa un peso, un dovere, una fatica, un mal di vivere e diventiamo sempre più disincantati.

Se la nostra vita si stacca troppo dal sapore che Dio gli ha dato, diventa pesante.
L’uomo di oggi vive nella ostinata ricerca del piacere, della cancellazione dell’età che passa, spesso dimenticandosi di regole e principi di vita.

Nuovi slogan ci guidano: «pret a porter» ora e subito, tocca e gusta.

Viviamo nella società del:

«Carpe diem»

Non c’è più un pericolo di cadere in un cristianesimo tiepido,

ormai è una realtà.

La luce è un faretto a led!

La lode è rumore!

Il sale è diventato sabbia!

Matteo 5:13

Voi siete il sale della terra; ma se il sale diventa insipido, con che cosa gli si renderà il sapore?

A null’altro serve che ad essere gettato via e ad essere calpestato dagli uomini.

Il cristiano tiepido, cioè insipido non reggerà all’assalto della concupiscenza del mondo, i piccoli e grandi sapori esistenziali si lasciano gustare nella trasgressione, nell’allontanarsi da Dio e dalla Sua conveniente, piacevole e perfetta volontà.

«Il discepolo di Yeshùa porta il Suo gusto il Suo buon odore»

Impariamo dal nostro Signore

«Yeshùa il Messia di Nazareth»

«a lasciarci guidare dallo Spirito di sapienza»

Questa meditazione è stato fatta al meglio della mia conoscenza attuale della Parola di Dio, perciò può essere soggetta a modifiche.

« INVITO INVITO »

A tutti i credenti che hanno il desiderio di conoscere il modello della:

«Chiesa originale di Yeshùa il Messia, nata a Gerusalemme»

vista dallo studio su: «Atti 2:41-47» consultatelo insieme agli approfondimenti, informatevi, fate domande direttamente sulle pagine stesse del sito, chiedete, commentate, sarà un conoscersi passo→ passo→ verso la vera Chiesa, aspettiamo il vostro contributo.


«inviateci una e-mail ed entrate in contatto con noi»


Che la grazia del Signor nostro Yeshùa il Messia (Gesù Cristo) sia con tutti noi.

Prossima meditazione:

«Spirito di SAPIENZA»

(2^ Parte)

«Regole per chi Commenta»

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *