Le Calunnie, Dicerie, Chiacchiere, Insinuazioni, Maldicenze, Malignità, Pettegolezzi.

Le Calunnie o Dicerie sono distruttive, portano conflitti e separazioni, gettano ombre sulla vita delle persone e producono gravi disagi, sono sempre una macchinazione diabolica. Sono informazioni raccontate in modo distorto o falso, notizie reali o inventate, divulgate con motivazioni sbagliate, che diffondono sospetti e che inducono chi ti ascolta a farsi una cattiva opinione di un’altra persona. Sono un parlare che mina la credibilità, l’immagine e la reputazione di una o più persone.

Giacomo 3:1-12  Fratelli miei, non siate in molti a far da maestri, sapendo che ne riceveremo un più severo giudizio, 2  poiché tutti manchiamo in molte cose. Se uno non sbaglia nel parlare, è un uomo perfetto,  ed è pure capace di tenere a freno tutto il corpo. 3  Ecco noi mettiamo il freno nella bocca dei cavalli, perché ci ubbidiscano, e così possiamo guidare tutto il loro corpo. 4  Ecco, anche le navi, benché siano tanto grandi e siano spinte da forti venti, sono guidate da un piccolissimo timone dovunque vuole il timoniere. 5  Così anche la lingua è un piccolo membro, ma si vanta di grandi cose. Considerate come un piccolo fuoco incendi una grande foresta! 6  Anche la lingua è un fuoco, è il mondo dell’iniquità. Posta com’è fra le nostre membra, la lingua contamina tutto il corpo, infiamma il corso della vita ed è infiammata dalla Geenna. 7  Infatti ogni sorta di bestie, di uccelli, di rettili e di animali marini può essere domata, ed è stata domata dalla razza umana, 8  ma la lingua nessun uomo la può domare; è un male che non si può frenare, è piena di veleno mortifero. 9  Con essa benediciamo Dio e Padre, e con essa malediciamo gli uomini che sono fatti a somiglianza di Dio. 10  Dalla stessa bocca esce benedizione e maledizione. Fratelli miei, le cose non devono andare così. 11  La fonte emette forse dalla stessa apertura il dolce e l’amaro? 12  Può fratelli miei un fico produrre olive, o una vite fichi? Così nessuna fonte può dare acqua salata e acqua dolce.

                          Esporsi alle dicerie è come esporsi ad un Virus, prima o poi resti contaminato.

*** *** ***

                                 Come non farsi contaminare: Noi non ignoriamo le sue macchinazioni.

2^ Corinzi 2:11  affinché non siamo sopraffatti da Satana, perché noi non ignoriamo le sue macchinazioni. Sono una macchinazione del Diavolo e perciò bisogna starne ben lontani.

Giobbe 15:2-3  Un uomo saggio risponde forse con una conoscenza vana, e si riempie di vento orientale?  Discute forse con discorsi inutili e con parole che non servono a nulla?

Salmo 1:1 Beato l’uomo che non cammina nel consiglio degli empi, non si ferma nella via dei peccatori e non si siede in compagnia degli schernitori,

Romani 16:17-18 Or io vi esorto, fratelli, a guardarvi da quelli che fomentano le divisioni e gli scandali contro la dottrina che avete appreso, e ritiratevi da loro; 18  costoro infatti non servono il nostro Signore Gesù Cristo ma il proprio ventre, e con dolce e lusinghevole parlare seducono i cuori dei semplici.

Proverbi 12:13 Il malvagio è preso in trappola dal peccato delle sue labbra, ma il giusto sfuggirà all’avversità.

Proverbi 17:27 Chi modera le sue parole possiede conoscenza, e chi ha lo spirito calmo è un uomo prudente.

Le motivazioni di un calunniatore che semina dicerie sono:

Amarezza, in genere prodotta da ferite personali. Inganno, credere che non sia peccato diffamare,  perché ottenebrato dal peccato. Il Senso di Colpa, aver sbagliato e non volerlo ammettere, induce a distorcere i fatti. Invidia e Gelosia, per ciò che sono o possiedono gli altri che diventano quindi oggetto della diceria. Il senso di Onnipotenza nel vedere che le dicerie hanno prodotto l’effetto desiderato.

 

Giacomo 3:14-18  Ma se nel vostro cuore avete amara gelosia e spirito di contesa,  non vantatevi e non mentite contro la  verità. 15  Questa non è la sapienza che discende dall’alto, ma è terrena, animale e diabolica. 16  Dove infatti c’è invidia e contesa, lì c’è turbamento ed ogni sorta di opere malvagie. 17  Ma la sapienza che viene dall’alto prima di tutto è pura, poi pacifica, mite, docile, piena di misericordia e di frutti buoni, senza parzialità e senza ipocrisia. 18  Or il frutto della giustizia si semina nella pace per quelli che si adoperano alla pace.

Cosa dice la Parola di Dio di questo tipo di persone:

Salmo 101:5-7  Sterminerò chi calunnia in segreto contro il suo prossimo; non sopporterò l’uomo altezzoso di occhi e superbo di cuore. 6  I miei occhi saranno sui fedeli del paese e li terrò vicino a me; chi cammina con integrità sarà mio servo. 7  Chi agisce con inganno non abiterà nella mia casa; chi proferisce menzogne non reggerà davanti ai miei occhi.

2^ Timoteo 3:1-7 Or sappi questo: che negli ultimi giorni verranno tempi difficili, 2  perché gli uomini saranno amanti di se stessi, avidi di denaro, vanagloriosi superbi, bestemmiatori, disubbidienti ai genitori, ingrati, scellerati, 3  senza affetto, implacabili, , intemperanti, crudeli, senza amore per il bene, 4  traditori, temerari, orgogliosi, amanti dei piaceri invece che amanti di Dio, 5  , ma avendone rinnegato la potenza; da costoro allontanati. 6  Nel numero di questi infatti vi sono quelli che s’introducono nelle case e seducono donnicciole cariche di peccati, dominate da varie passioni, 7  le quali imparano sempre, ma senza mai pervenire ad una piena conoscenza della verità.

Come si riconosce un calunnia e un calunniatore, facendogli alcune domande:

1°) Perché mi parli così di questa persona?

2°) Qual è la fonte di questa informazione?

3°) Hai parlato prima con le persone oggetto di queste accuse?

4°) Sei sicuro dei fatti di cui stai parlando o parli per sentito dire?

5°) Se parlo di queste cose posso fare il tuo nome?

6°) Posso dirlo alla persona di cui stai parlando?

Proverbi 18:8 Le parole del calunniatore sono come bocconcini prelibati, che scendono fino nell’intimo delle viscere,

Proverbi 16:27-28 L’uomo malvagio macchina il male e sulle sue labbra c’è come un fuoco ardente. 28  L’uomo perverso semina contese, e chi calunnia separa gli amici migliori.

Proverbi 14:15 Lo sciocco crede ad ogni parola, ma l’uomo prudente fa bene attenzione ai suoi passi.

Proverbi 17:4 Il malvagio presta attenzione alle labbra inique, il bugiardo dà ascolto alla lingua perversa.

Come uscire dalla contaminazione delle dicerie: Trasformiamo i nostri pensieri in quelli di Cristo.

Romani 12:2  E non vi conformate a questo mondo, ma siate trasformati mediante il rinnovamento della vostra   mente, affinché conosciate per esperienza qual sia la buona, accettevole e perfetta volontà di Dio.

Chiedendo preghiera, confessando l’attitudine alla chiacchiera.

Giacomo 5:16  Confessate i vostri falli gli uni agli altri e pregate gli uni per gli altri, affinché siate guariti; molto può la preghiera del giusto, fatta con efficacia.

Sottoponiamo ogni pensiero alla purezza della Parola di Dio.

 

2^ Corinzi 10:5  affinché distruggiamo le argomentazioni ed ogni altezza che si eleva contro la conoscenza di Dio e rendiamo sottomesso ogni pensiero all’ubbidienza di Cristo,

Filippesi 4:8  Quanto al rimanente, fratelli, tutte le cose che sono veraci, tutte le cose che sono oneste, tutte le cose che sono giuste, tutte le cose che sono pure, tutte le cose che sono amabili, tutte le cose che sono di buona fama, se vi è qualche virtù e se vi è qualche lode, pensate a queste cose.

Galati 6:1 Fratelli, se uno è sorpreso in qualche fallo, voi che siete spirituali, rialzatelo con spirito di mansuetudine. Ma bada bene a te stesso, affinché non sii tentato anche tu.

Il comportamento corretto.

Matteo 18:15-20 Ora, se il tuo fratello ha peccato contro di te, vai e riprendilo fra te e lui solo; se ti ascolta, tu hai guadagnato il tuo fratello; 16  ma se non ti ascolta, prendi con te ancora uno o due persone, affinché ogni parola sia confermata per la bocca di due o tre testimoni. 17  Se poi rifiuta di ascoltarli, dillo alla chiesa; e se rifiuta anche di ascoltare la chiesa, sia per te come il pagano e il pubblicano. 18  In verità vi dico che tutte le cose che voi avrete legate sulla terra saranno legate nel cielo; e tutte le cose che avrete sciolte sulla terra saranno sciolte nel cielo19  Ancora io vi dico che, se due di voi si accordano sulla terra per domandare qualunque cosa, questa sarà loro concessa dal Padre mio che è nei cieli. 20  Poiché dovunque due o tre sono riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro”.

Levitico 19:16  Non andrai in giro calunniando fra il tuo popolo, né prenderai posizione contro la vita del tuo prossimo. Io sono YHWH.

Non ho aggiunto molte note, ma ho lasciato che la Parola di Dio spiegasse le cose da se stessa, sul principio del “Così dice il Signore” – “Sta scritto”

2^ Pietro 1:20  sapendo prima questo: che nessuna profezia della Scrittura è soggetta a particolare interpretazione.

 

Pastore Enrico Bonistalli 

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Dove stiamo andando?

Vogliamo condividere con voi questo pensiero. Sappiamo che quello che stiamo compiendo in Cristo Gesù è un cammino, per questo ci domandiamo e vi domandiamo:  Dove stiamo andando?

Dobbiamo comprendere che il nostro cammino è iniziato quando il Signore Gesù Cristo ci ha scelti e siamo nati di nuovo, cioè quando siamo nati dallo Spirito. Giovanni 3,7-8: Non meravigliarti se ti ho detto: “Dovete nascere di nuovo”. Il vento soffia dove vuole e tu ne odi il suono, ma non sai da dove viene né dove va; così è per chiunque è nato dallo Spirito. Per questo il nostro è un cammino spirituale che si intraprende arrendendo tutti i giorni la carne allo spirito. Come ci siamo arresi a Cristo il giorno in cui lo abbiamo ricevuto e siamo nati di nuovo, così tutti i giorni dobbiamo arrenderci a Lui per camminare in Lui, infatti sta scritto: Colossesi 2, 6-7: Come dunque avete ricevuto Cristo Gesù, il Signore, così camminate in lui, essendo radicati ed edificati in lui, e confermati nella fede come vi è stato insegnato, abbondando in essa con ringraziamento. Camminiamo quindi tutti i giorni uniti al nostro Re, Signore e Salvatore, camminiamo dunque nello spirito in purezza e santità, sapendo che siamo nati dallo Spirito e là dove stiamo andando saremo spirito in Cristo per l’eternità.

Shalom!

owj

 

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Fede e Fedeltà

Nel messaggio di domenica si è parlato di fede e fedeltà.

Il Signore Gesù Cristo ci comanda di avere la fede di Dio (Marco11,22) e avere fede è alla base della vita in Cristo, perché siamo: salvati per grazia mediante la fede e senza fede è impossibile piacere a Dio. Vivere le nostre vite nella fede di Gesù Cristo significa vivere per piacere a Lui, attraverso la Sua grazia salvifica, senza preoccuparci di dover piacere agli uomini.

Il Signore Gesù Cristo ci chiama anche a mettere in pratica la fede attraverso l’amore (Galati5,6).

Mettere in pratica la fede vuol dire essere fedeli a Gesù Cristo, perché se giorno dopo giorno non ci sforziamo di lasciare da parte il vecchio e vano modo di vivere, per vivere la nostra vita nella fede del Figlio di Dio, renderemo vano il sacrificio che Egli ha compiuto per noi, venendo sulla terra come uomo e andando sulla croce per ogni uomo. Essere fedeli è anche manifestare giorno dopo giorno il frutto dello spirito (Galati 5,22) attraverso una vita di intima comunione con Gesù Cristo, affinché il Signore possa dirci: “Bene, buono e fedele servo; tu sei stato fedele in poca cosa, io ti costituirò sopra molte cose; entra nella gioia del tuo Signore”.

Shalom!

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Il tempio di Dio

1 Corinzi 3:16

 Non sapete voi che siete il tempio di Dio e che lo Spirito di Dio abita in voi?

Il tempio, nell’Antico Testamento, era il luogo nel quale dimorava la presenza di Dio mentre, nel Nuovo Testamento, dopo la morte e la resurrezione di Gesù, la dimora di Dio e il luogo in cui cercare la Sua presenza diventa il cuore di coloro che hanno creduto, che credono e che crederanno nel nome di Cristo Gesù.

Dobbiamo essere consapevoli che Gesù ha scelto come sua casa il nostro cuore…noi siamo il suo tempio! E più stiamo in comunione ed intimità con il Signore, più la sua gloria e la sua luce si manifesteranno attraverso di noi, affinché il suo popolo sia ben visibile in questo mondo, come una luce che non si può nascondere.

Camminiamo per fede, portando Gesù nel nostro cuore e riconoscendolo sempre nelle nostre vie, perché Lui ci ha amati per primo e non smetterà mai di farlo. Pace a voi. amor-de-dios1

 

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Il timore di YHWH

 

Salmo 111,10:

‘’ Il timore di YHWH è il principio della sapienza, hanno grande sapienza quelli che mettono in pratica i suoi comandamenti; la sua lode dura in eterno.’’

 

1031783416

 

Pace a voi.

Vogliamo condividere con voi questo versetto che parla del principio della sapienza che è nel timore di Dio.

Il timore di Dio non è paura né tantomeno terrore, ma è quel sentimento di rispetto nei confronti del nostro Signore Gesù che ci spinge ad allontanarci dal male per praticare il bene, che sono poi i suoi comandamenti.

Come sta scritto, i suoi comandamenti non sono gravosi ( 1Giovanni 5,3) e rispettarli significa amare Colui che ce li ha dati.

Non scoraggiamoci quindi nel praticare il bene ogni giorno con timore e tremore, perché questa è la miglior lode verso il nostro Signore.

 

 

 

 

 

Posted in Uncategorized | Leave a comment

L’IO SONO

P1050777

Pace a tutti voi.

l’Evento “Io Sono” di sabato 22 è stato un successo.

Alessandro Dolce, ci ha guidati in un viaggio tra scienza e fede, in una terra dove grandi domande e scoperte meravigliose si incontrano. Questo è il territorio dove si muove il suo libro, Newton contro Dio, al confine tra due mondi che sempre più scopriamo essere tutt’altro che opposti.

“Non aver paura, combatti contro tutto ciò che sembra un offesa alla tua intelligenza, usa ciò che sai per dimostrare ciò che credi, senza confronto non ci può essere vittoria”

(Alessandro Dolce, newton contro Dio)

Daniele Bonistalli ci ha portato a riflettere sull’ “Io Sono”  della Bibbia, una definizione attribuita a Dio nell’arco di tutta la scrittura e su molti altri aspetti, forse non molto noti, nei quali la Parola di Dio ci mostra il pensiero del Creatore.

“Egli è colui che sta assiso sul globo della terra”

(Isaia 40:22, 700 a.C. circa)

Il “worship Team” di Missione 153 con il contributo di Daniele e Federica ha posto una “cornice” di lode alla serata.

“Or any who can stand before the power and the presence of the great I AM”

“O chi può resistere davanti alla potenza e alla presenza del grande IO SONO”

(Phillips, Craig & Dean, The great I’Am)

Missione 153 ringrazia tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita della serata e tutti i presenti.

Posted in Uncategorized | Leave a comment

“Io Sono”

Iosono-locandina

Missione 153 in collaborazione con 301 Avenue è lieta di presentare “Io Sono”

L’evento si terrà sabato 22/03/2014 alle 18.00 nel locale di Missione 153 in via Marino Moretti 123 a Pistoia e vedrà la partecipazione di Alessandro Dolce, autore del thriller scientifico “Newton contro Dio”,  di Daniele Bonistalli di 301avenue,sito italiano di musica e informazione cristiana oltre che del “Worship Team” di Missione 153.

Il romanzo di Dolce, ingegnere potentino di 33 anni, è stato selezionato tra i finalisti di casa Sanremo Writers 2014.

Di seguito riportiamo una descrizione sintetica presa dal sito ufficiale del romanzo.

NCD_Copertina

“Una storia d’amore nello sfondo e una verità scomoda con cui confrontarsi. Natan è appena diventato ricercatore della facoltà di fisica teorica dell’università di Seattle e molte delle speranze per il futuro della fisica quantistica poggiano su di lui che subito impressiona per le sue capacità finché, una maledetta sera, un incontro non sconvolge la sua esistenza portandolo a sfidare tutte le concezioni comunemente accettate. Natan non si tira indietro e con Luce, biologa, scoprirà la verità a cui non è pronto, una verità scomoda che potrebbe destabilizzare i sistemi scientifici predominanti. Nella sua ricerca però troverà anche l’amore, quello che ti cambia la vita, e sarà proprio quell’amore a tracciare la strada davanti a lui contro tutto e tutti spingendolo a lottare malgrado tutto il suo mondo rischi di crollare irrimediabilmente.”

L’incontro è aperto a tutti e terminerà intorno alle ore 20.

Per informazioni info@missione153.it

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Smisuratamente al di là di ciò che pensiamo

Efesini 3,19-21

e conoscere l’amore di Cristo che sopravanza ogni conoscenza, affinché siate ripieni di tutta la pienezza di Dio.

Or a colui che può, secondo la potenza che opera in noi, fare smisuratamente al di là di quanto chiediamo o pensiamo,

a lui sia la gloria nella chiesa in Cristo Gesù per tutte le generazioni, nei secoli dei secoli. Amen.

Voglio condividere con voi questo passo di grande incoraggiamento che troviamo nella Parola. Nel riquadro sottostante trovate il video di “Beyond Belief” (Oltre ogni immaginazione), brano del 1990 dei Petra, veri e propri alfieri del “Christian Rock”

Forse vi farà sorridere per gli abbigliamenti rispondenti a clichè dell’ epoca ma,  secondo me, questo brano rende molto bene il messaggio di fede dei versetti precedenti.

Riportiamo il ritornello.

There’s a higher place to go, beyond belief, beyond belief
Where we reach the next plateau, beyond belief, beyond belief
And from faith to faith we grow
Towards the center of the flow
Where He beckons us to go, beyond belief, beyond belief

Questa è una traduzione

C’è un posto più alto in cui andare, oltre ogni immaginazione,
Quando si raggiunge il pianoro successivo,  oltre ogni immaginazione

E di fede in fede cresciamo
Verso il centro del flusso
Dove Egli ci chiama ad andare, oltre ogni immaginazione,

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Fatevi Animo

Pace a voi all’inizio di questo 2014 voglio condividere con voi un video di un brano della Hillsong United. Trovo che sia molto bello e di grande incoraggiamento.

Il ritornello recita:

So take heart- Fatti Animo

Let his love lead us through the night –  Facciamoci condurre dal suo amore attraverso la notte

Hold on to hope – Mantieni la speranza

And take courage again –  Prendi nuovamente coraggio.

mentre il bridge finale:

All our troubles – Tutti i nostri guai

And all our tears – e tutte le nostre lacrime

God our hope – Dio, nostra speranza.

He has overcome – ha sconfitto

Pace a tutti voi.

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Un Futuro e una Speranza

Geremia 29,11-14

Poiché io conosco i pensieri che ho per voi», dice l’Eterno, «pensieri di pace e non di male, per darvi un futuro e una speranza. Mi invocherete e verrete a pregarmi, e io vi esaudirò. Mi cercherete e mi troverete, perché mi cercherete con tutto il vostro cuore. Io mi farò trovare da voi», dice l’Eterno, «e vi farò tornare dalla vostra cattività; vi raccoglierò da tutte le nazioni e da tutti i luoghi dove vi ho dispersi», dice l’Eterno; «e vi ricondurrò nel luogo da cui vi ho fatto condurre in cattività. 

Nel mondo d’oggi, è facile essere presi dallo sgomento, a volte basta guardare un telegiornale. E come possiamo parlare di futuro e di speranza quando spesso la realtà ci dice a chiare lettere che il futuro sarà tutt’altro che roseo. Eppure la Verità parla di futuro e di speranza, perchè Cristo Gesù è il nostro futuro, se lo cerchiamo con tutto il nostro cuore e se siamo disposti a cambiare, ad arrenderci a lui e a smettere di fare di testa nostra. Qualunque sia la nostra condizione, Cristo è morto ed è risorto per noi, per darci un futuro e una speranza. 

 

 

Posted in Uncategorized | Leave a comment